Modelli - Concentratori ed evaporatori sottovuoto a basso consumo energetico

Vai ai contenuti

Menu principale:

Modelli

Modello ETV

Il modello ETV è un evaporatore/concentratore sotto vuoto con scambiatore di calore immerso nel liquido da trattare.
A richiesta del Cliente, montiamo scambiatori esterni a fascio tubiero.
Tutti i modelli ETV possono essere costruiti in AISI 316L (standard) o in duplex o super-duplex a seconda delle caratteristiche del liquido da trattare.
Normalmente i modelli ETV hanno le seguenti caratteristiche:

  • funzionamento automatico

  • scarico del concentrato, a tempo impostato dal cliente sul PLC o  mediante un densimetro di cui è dotato l’evaporatore, senza fermare l’operazione di evaporazione e senza perdere il vuoto

  • possibilità di funzionamento con riciclo del liquido di processo

  • sistema antischiuma automatico

  • specula (con sistema di pulizia) per il controllo visivo del contenuto della caldaia

  • possibilità di prelevare campioni di distillato e concentrato senza fermare l’evaporatore

Modello ETC

Il modello ETC è studiato e realizzato per trattare liquidi fortemente
aggressivi quali acidi o mix di acidi.
La macchina è molto simile al modello ETV ma ha tutte le parti a contatto con il liquido di processo in acciai speciali (Sanicro 28, superduplex, Saf 2507 o Hastelloy) o idonei rivestimenti (ECTFE).
Alcune applicazioni sono la concentrazione di acque di lavaggio dopo la cromatura e la concentrazione di acido solforico.

Modello ETD

Il modello ETD è studiato per ottenere alte concentrazioni del refluo.
Per ottenere questi risultati la macchina non ha scambiatori di calore immersi ma riscalda il liquido da trattare mediante una camicia interposta.
La caldaia è orizzontale e il concentrato può arrivare fino alla consistenza di fango molto secco.
Lo scarico è manuale, aprendo lo sportello centrale della caldaia.

Modello ETR

Il modello ETR è studiato per ottenere alte concentrazioni del refluo, ma diversamente dal modello ETD può trattare quantità maggiori di reflui utilizzando un raschiatore che mantiene pulite le superfici di scambio in una caldaia verticale.
Il funzionamento e lo scarico possono essere automatici.
Lo scarico del concentrato può essere effettuato sia tramite una pompa a membrana (a secondo il contenuto di materia secca) oppure tramite una valvola a farfalla.

Modello EDH

Il modello EDH è una macchina ad alta efficienza energetica.
L’energia è fornita da una pompa di calore che utilizza un freon particolare.
Questo modello permette riduzioni dei consumi di energia elettrica superiori al 40% rispetto all’analogo modello ETV/ETC.
I materiali a contatto con i liquidi utilizzati per questo evaporatore/ concentratore sono gli stessi dei modelli ETV o ETC. permettendo quindi una ampia gamma di utilizzi.

Modelli ETW e ETS

Questi evaporatori/concentratori sotto vuoto utilizzano per la fase evaporativa l’energia termica fornita da acqua calda o vapore (o olio diatermico) e per la fase di condensazione dei vapori da acqua proveniente da dry-coolers a circuito chiuso o torri evaporative a circuito aperto.
Il consumo di energia elettrica è relativo alle sole pompe di servizio.
Questa tecnologia permette di trattare grandi volumi di liquido fra 1.000 l/h - 5.000 l/h utilizzando anche sistemi multi stadio riducendo così ulteriormente i consumi per ottenere l’energia termica.

 
Copyright 2016. All rights reserved.
Torna ai contenuti | Torna al menu